4

Poco ci resta del computo del tempo
per gli etruschi il giorno cominciava all’alba
senza avere il nome dei giorni
settembre resiste come le cose che non se ne vogliono andare
la gente passeggia
sul ponte intorno al mare
“A chi, con voce lungimirante e senza compromessi, ha esposto la condizione dell’uomo in un mondo di duri conflitti”
Un giorno così bello
si vedono fiori mare azzurro e vele
proprio come in una poesia
andiamo a scuola

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a 4

  1. D. Q. ha detto:

    Procedi diretto, senza tregua. C’è del buono in questi versi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...