simone cattaneo poeta

una poesia di Simone Cattaneo

Era il capocannoniere acclamato dei tornei di calcio dell’intero isolato

anche se riceveva la pensione di invalidità per totale cecità,

riusciva a spaccare il parabrezza di una macchina a mani nude senza tagliarsi,

aveva la pelle delle braccia flaccida come asfalto fuso

tutti i ragazzi non più alti di così

lo chiamavano Aladino perchè risolveva ogni problema di vita con un buon consiglio.

E’ morto straziato dal monossido di carbonio di una stufa a metano,

ha lasciato alla ex moglie una roulotte verde sbiadita e

dei cumuli di spazzatura grandi come piscine comunali.

Quando ero bambino mi ha biascicato che per innamorarsi

bisogna procedere alla molatura per ottenere una superficie liscia oppure

percorrere un’autostrada contromano in agosto.

Perché proprio in agosto non l’ho mai capito.

simone cattaneo
1974-2009
poeta

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a simone cattaneo poeta

  1. carmine vitale ha detto:

    Ho parlato con le cose
    Perché le parole sono sporche

    Sulla facciata di una chiesa una volta lessi
    Che è difficile pisciare controvento

    E cosi anche queste poche lettere
    Hanno perso consistenza
    Si sono lacerate
    Ridotte a brandelli

    C’è questa perdita enorme d’innocenza
    Come se non si potesse mai più tornare indietro
    Ma è nel cuore che non posso entrare
    È stato chiuso
    Come un locale pronto alle ferie

    Quando devi ricevere una notizia
    Vorresti sempre quella buona prima
    Perché la cattiva già la sai
    L’hai commessa

    C’è un palazzo maestoso
    Si consegnano fiori agli ospiti
    E per le conseguenze tocca all’amore
    Perdonare
    Barare
    Fuggire

    Diceva una poesia che quando fa male
    Torniamo su certi luoghi
    A pensare al primo amore

    carmine vitale 2009

    12 settembre 2009
    Stamattina c’era il sole la voglia di vivere
    Poi ho acceso il computer
    Il sabato i gerani sul balcone sembrano più curati
    Forse la felicità di restare a casa
    Di guardare il blu
    Il non pensare
    Poi è passata una notizia scarna estranea piena di brividi
    È morto Simone Cattaneo
    Un poeta

    Ciao Simone

  2. antonellapizzo ha detto:

    una notizia che mi riempie di tristezza ma nello stesso tempo mi fa una rabbia enorme!

  3. fernirosso ha detto:

    più invecchio e più mi rendo conto che siamo una specie di monolocale, con apertura all’interno e tutto ciò che vediamo fuori in ealtà è l’es-torsione di ciò che abbiamo dentro e si distorce, per farsi vedere, o meglio per non farci mai vedere nulla. C’è chi sopravvive a questa proiezione continua chi invece decide che non ne vuole più sapere. Capita a qualcuno di rovarci del buono in questo cine-ma capita ad altri che non sia il film ciò che interessa ma gli spettatori, la gente che ti ritrovi intorno, tu per loro e loro per te. a volte c’è una se-dia abbastanza vicina alla tua, altre è così lontana che non puoi dire nulla e allora capita che il monolocale chiuda.
    Mi dispiace,mi dispiace anche se non lo conoscevo personalmente,mi dispiace, mi dispiace.f

  4. Matteo ha detto:

    una volta ho sentito dire che tutto ciò che esiste è esattamente davanti ai nostri occhi. Non so se sia di un filosofo o di Simone Cattaeo, ma quando leggo la sua poesia capisco quanto sono coglione, e soprattutto quanto sia fondamentalmente cieco. E’ meglio che si stia zitti piuttosto che aprire bocca e dimostrare quanto si è pirla.

  5. gabriella ha detto:

    Mi chiamo Gabriella conoscevo Simone da tanti anni era un ragazzo molto solare quando mi salutava tutta la via Tommaso grossi lo sentiva ciao Simone ci manchi tanto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...