un poeta in difficoltà

Un poeta in difficoltà

Le noci cadono nel caffè
È un tonfo sordo nero
Una dura ragione

Ma il sapore è dolce
Come il respiro
Le Assi cartesiane
La polvere calda

L’unicorno vola nella stanza
Viene da un altro mondo
Esattamente come il silenzio buono profumato

Sarà che c’è un vuoto
Che ci sono le rose
Che il dolore chiede il bis
Che non si sentono applausi

I miei genitori sono modesti
Non sanno che scrivo poesie
Ma credono che sia un nuovo viaggio
E leggono tanto

Se si potesse tagliare quest’estate
Da qualche parte ci sarebbe un ‘ora di sole in più
E il tuo sorriso
Due cose semplici
Elementari

Ma non lo sappiamo
Che cosa vuole il vento quando soffia
Quando il mare ridiventa calmo senza dire nulla
Abbiamo davvero molto da imparare
Da quello che è diverso dalla vita
Da quello che abbiamo sempre immaginato
Senza neanche sapere che cosa è giusto
O cosi forte cresce la gramigna
Qui sotto le nuvole che piangono

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in nuvole, poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...